Utenti online
 562 visitatori online
Login
I Soci ARI sono tutti UTENTI REGISTRATI




Usa come password il codice riportato sulla tua etichetta d'indirizzo di RadioRivista
www.ari.it

Direttore responsabile
I2VGW Gabriele Villa

Web Manager
IK8LOV Max Laconca

Redazione
Stefania Sparaciari

QSL quasi Diretto
Invio articoli

Collaborate
con noi!

Inviate
i vostri articoli,
le vostre
autocostruzioni,
le vostre
esperienze
i vostri
racconti di DX a:

RADIORIVISTA

Newsletter
Leggete e votate
International

Disclaimer

ARI. IT è il sito di tutti i soci ARI ma è il caso di ricordare che le opinioni espresse dai collaboratori di questo sito, incluse le inserzioni pubblicitarie, non si identificano necessariamente con il punto di vista di ARI e del suo CDN e per questo motivo la responsabiltà, la correttezza, e la veridicità di quanto scritto, sono da attribuirsi interamente agli autori dei singoli articoli

Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon II4CPG, omaggio alla Storia

Il 13 aprile 2019 ricorre il centesimo anniversario del mutamento della denominazione del paese da Magnavacca in Porto Garibaldi.

Il Provvedimento che sancì tale nuovo “nome“ ebbe la forma del decreto luogotenenziale e portò la firma di Tomaso di Savoia Duce di Genova, Luogotenente di Sua Maestà Vittorio Emanuele III.

Nella motivazione si legge “ vista la domanda del Regio Commissario per la temporanea amministrazione del Comune di Comacchio, con cui in esecuzione della deliberazione del 2 agosto 1918, chiede che sia autorizzato il cambiamento della denominazione della frazione Magnavacca di quel comune, in quella di Porto Garibaldi per conservare con tal nome il ricordo storico dell’approdo in quella spiaggia di Giuseppe Garibaldi, avvenuto il 3 agosto 1849, sfuggendo all’inseguimento delle navi austriache...”

Tale episodio storico fu di particolare importanza, dal momento che attraverso tale “salvamento “attuatosi attraverso quella che è storicamente definita “trafila Garibaldina “, al quale contribuirono per quanto riguarda il versante comacchiese in modo determinante Gioacchino Bonnet detto Nino e la popolazione, il Generale poté appunto esser messo in salvo, e successivamente operare per conseguire l’Unità d’Italia.

Nel 2019 ricorrerà anche il duecentesimo anniversario della nascita di Nino Bonnet, illustre personaggio che tanta parte ed importanza ebbe nel “salvataggio “di Giuseppe Garibaldi, tanto da esser ricordato “dall’eroe “come il “suo angelo salvatore “.

Ed è in questa atmosfera permeata di storia e senso di appartenenza al territorio che nasce il gruppo II4CPG, un gruppo di appassionati radioamatori legati alla terra di origine, legati alla storia locale, capitolo saliente di una vicenda che ha condizionato in maniera fondamentale la storia nazionale.

II4CPG ha come obbiettivo la diffusione della cultura Italiana e nello specifico la commemorazione dell'evento storico nell'etere attraverso lo stare insieme in condivisione dell'hobby e dell'amicizia che lega i componenti del gruppo.

Il regolamento dell'attivazione è di una semplicità disarmante alla stregua della semplicità e della dedizione con cui l'eroe dei due mondi riuscì ad unire l'Italia, questo al fine di rendere agevole la possibilità di raggiungerci senza troppi problemi o legami a stringenti regole operative.

Il nostro programma invece si articolerà sia su attività da stazione fissa sia su attività in /P e /MM dai vari eventi che costituiscono l'ossatura fondamentale dell'evento.

Clicca qui per scaricare il regolamento in PDF

 

PostHeaderIcon In "Riviera" si riceve SDR

La Sezione ARI Riviera del Brenta, organizza per Venerdì 5 Aprile 2019 alle ore 21,00 presso la sede in Via Crociata 3 – Camponogara (VE), una serata a tema dedicata ai ricevitori SDR e per chi vuole iniziare ad ascoltare. Sarà relatore il nostro socio Francesco IZ3UDM.

Serata gratuita e aperta a tutti, Vi aspettiamo!

Per qualsiasi informazione potete contattarci su: info(at)aririvieradelbrenta.eu oppure potete unirvi al gruppo Telegram della Sezione ARI Riviera del Brenta tramite il link che trovate sulla homepage del sito.

 

Fonte: ARI Riviera del Brenta

 

PostHeaderIcon Riecco i "Marconi Radio Days"

Il ruolo di uno dei mezzi di comunicazione di massa più popolari e conosciuti, la radio, al tempo dell’iperconnettività, della trasformazione digitale e delle nuove reti di comunicazione. È questo il tema centrale della manifestazione organizzata da Lepida ScpA e Città di Sasso Marconi, dal titolo “La radio ai tempi della BUL, di IoT e delle emergenze”, che si terrà a Bologna il prossimo 11 aprile.

Una giornata di incontri e confronto aperto sul rapporto che intercorre oggi tra radio e banda ultralarga in Italia, tra radio e dei sistemi di emergenza, tra radio e Internet of Things (IoT), promosso da Lepida in seno alla tredicesima edizione dei Marconi radio days, “Il Terzo paradiso della comunicazione”.

L’11 si avranno quattro sessioni, con relatori selezionati tra i protagonisti del settore comunicazione e informazione, per fornire un quadro aggiornato della situazione a livello tecnologico, normativo e di mercato riguardante radio, fibra, sistemi di emergenza con i radioamatori, internet delle cose e i nuovi switch off della radio.

All’evento è possibile partecipare liberamente, fino a esaurimento posti.

Per partecipare è necessaria l’iscrizione online.

La manifestazione dei Marconi Radio Days si articola quest’anno in quattro giornate di incontri, con un unico filo conduttore: “il Terzo Paradiso della comunicazione”. La rassegna, dedicata a linguaggi e tecnologie della comunicazione, ideata nel nome del grande genio e imprenditore italiano Guglielmo Marconi, è organizzata dal Comune di Sasso Marconi, in stretta collaborazione scientifica con la Fondazione G. Marconi e con i promotori Regione Emilia-Romagna e Città metropolitana di Bologna.

Clicca qui per il programma della manifestazione

 

Fonte: key4biz

 

PostHeaderIcon Le sezioni si mobilitano a Gonzaga

Le Sezioni ARI di Mantova, Parma, Reggio Emilia, Vignola con il gruppo Lam Vignola e Verona, presso la Fiera dell'Elettronica e Radioamatore a Gonzaga (MN) che si terrà il 30-31 Marzo organizzano i seguenti eventi:

- Sala Radio digitale all’ingresso della manifestazione. Opererà in FT8 con un operatore a disposizione per qualsiasi chiarimento sul setup da adottare.

- Stazione Radio per collegamento satellitare operata dalla sezione ARI di Vignola. In particolare si effettueranno collegamenti utilizzando il recente satellite geostazionario QO-100. Anche qui vi sarà un operatore a disposizione per qualsiasi chiarimento sul setup adatto.

- Sabato ore 10.00 circa, convegno sulle Comunicazioni Radio in galleria: è ben noto che le frequenze VHF-UHF normalmente utilizzate da mezzi mobili sono fortemente penalizzate quando devono propagarsi in gallerie. Ma è proprio vero? Esiste qualche modo per evitare le forti attenuazioni? Relatore Carlo Vignali, I4VIL.

A seguire, seminario sui cavi coassiali.

 

 

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Update sul Diploma RR 70

Dal momento che si stanno verificando notevoli ritardi nell'invio delle eQSL necessarie per richiedere il Diploma RR70, l'Award Manager rende noto che la deadline per la richiesta del Diploma è prorogata fino alla fine del corrente anno, in altre parole sarà possibile richiedere il diploma fino a tutto il 31 Dicembre 2019.

73,

Pier Luigi Anzini, IK2UVR
ARI HF Award Manager

 

 

PostHeaderIcon L'Editoriale di Marzo

Vincere facile? Anche no, grazie
Gabriele Villa, I2VGW


 

Ti piace vincere facile? Lo slogan pubblicitario di qualche tempo fa, divenuto poi un tormentone, si attaglia perfettamente, a mio parere, alla pratica, ormai particolarmente diffusa dell'FT8. La sintesi utilitaristica, che gran parte della popolazione radioamatoriale mondiale ne sta facendo è "poca spesa, tanta resa". Sapete bene come funziona: ci si mette lì tranquilli, si pigia la prima stringa di chiamata, o di risposta a qualcuno che sta facendo chiamata, dopodiché il programma fa tutto da solo e porta a casa il QSO, sempre che di QSO "vero" si possa parlare. Anzi, lo mette addirittura a log. Converrete che lo scenario rispetto ai tempi, che sono poi i miei tempi, in cui si passavano minuti e minuti, se non addirittura ore, ad ascoltare e poi ancora ascoltare e comunque a girare e a rigirare il VFO, prima di trovare una "preda" e cercare di afferrarla, è decisamente cambiato.


Leggi tutto...

 

Dona il 5x1000

Rinnovi 2019

QUOTE SOCIALI 2019

BONIFICO BANCARIO

Unicredit Banca
IBAN: IT 49 I 02008 01629 000100071400


C/C POSTALE

Numero: 899203


PAGA CON CARTA
Rinnova ora

  

SPECIFICARE SEMPRE
► Nome+call (o matr.)
► Rinnovo 2019

QSL Bureau
Manuale QSL Bureau
Seguici su...

Attività HF
Click to open HRDLOG.net
powered by IW1QLH