Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Contest Lazio 144 MHz 2020

Data: 26 Aprile 2020

Orario: 08.00 ÷ 12.00 UTC

Banda e frequenze: 144 MHz - Secondo il Band Plan IARU Reg. 1

Modi di emissione: SSB e CW. Una stazione può essere collegata solo una volta in SSB o CW. Non sono ammessi QSO via ripetitore, trasponder, satelliti, EME. Non sono ammessi QSO effettuati in qualsiasi modo digitale (FT8, JT6M, JT44, FSK441, PSK31, ecc.).

Categorie:

  • 01- SSB & CW Stazione FISSA
  • 02 - SSB & CW Stazione PORTATILE (max. 50W)

Le stazioni portatili devono avere le seguenti caratteristiche: alimentazione autonoma (batterie, gruppo elettrogeno, celle solari, ecc.); non può essere installata ed operata in nessun immobile o prefabbricato, è consentito l'uso di roulotte, tenda, auto, camper, ecc.; è altresì vietato l'uso di antenne già installate in modo permanente. La potenza di uscita massima consentita è 50 W.
Tutte le stazioni portatili non operanti nella modalità sopra riportata saranno inserite in classifica come stazioni FISSE.

Rapporti: Rapporto RS(T), progressivo, WW Locator a 6 digit e sigla provincia da cui si trasmette.  (per le stazioni estere lasciare in bianco la sigla provincia nel log)

Punteggio: Il punteggio, per ogni singolo qso, è uguale al QRB per il coefficiente più alto tra le due stazioni; il totale è dato dalla somma dei punteggi parziali.

Il coefficiente moltiplicatore è definito secondo le seguenti Zone:

  • OM italiani “Area Nord” zone I1 - IX1 - I2 - I3- IN3 - IV3 - I4: moltiplicatore x1 a QSO
  • OM italiani “Area Centro” zone I5 - I6 - IØ (Umbria): moltiplicatore x2 a QSO
  • OM italiani “Area Sud e Lazio” zone I7 - I8 - IT9 – ISØ - IØ (Lazio): moltiplicatore x4 a QSO
  • OM stranieri: moltiplicatore x2 a QSO

Gli OM italiani che opereranno al di fuori del territorio italiano rientreranno nel punteggio relativo agli OM stranieri.

Log: Devono essere in formato EDI e caricati sull'apposita pagina Log upload del sito www.ariroma.it  entro 8 giorni dalla data del contest (3 Maggio). Nell'intestazione del log dovrà essere indicata separatamente la sigla della provincia da cui si trasmette.

Note:

  • E’ facoltà delle stazioni partecipanti (fisse o portatili), qualora si trovino al di fuori del proprio QTH, ad utilizzare il nominativo/call-area (es. IU0XYZ/1).
  • Si rammenta ai partecipanti che non è consentito in nessun caso cambiare il proprio nominativo durante la gara. Occorre ovviamente utilizzare lo stesso nominativo dal primo QSO effettuato fino alla fine del contest stesso.
  • Non è consentito cambiare QTH locator durante la gara.
  • Si raccomanda l'uso di un software per la gestione del log , aggiornato all'attuale regolamento (ultima versione disponibile).

Penalità e squalifiche:

  • Un QSO contenente errori di nominativo, rapporti, e locatore sarà annullato ed il punteggio azzerato.
  • Un QSO sarà annullato nel caso in cui ci sia un errore di tempo superiore ai 10 minuti primi.

Saranno squalificate le Stazioni che:

  • durante lo svolgimento del contest, impediranno o comprometteranno ad altri concorrenti la normale partecipazione alla gara, con qualsiasi comportamento scorretto.
  • avranno inviato un LOG con QSO palesemente inventati.

Per quanto non espressamente indicato si applicano i regolamenti dei Trofei ARI.

Premi e classifiche: Targa alla prima ed attestato alla seconda stazione di ogni categoria/Area.

Premio Speciale: Per la stazione che attiverà la provincia più interessante, ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore, a prescindere dalla categoria e dal risultato ottenuto in classifica.

Trofeo delle Sezioni A.R.I. del Lazio: ha lo scopo di incentivare l’attività VHF & Up all’interno delle Sezioni stesse del Lazio; sarà sufficiente partecipare con almeno 4 (quattro) OM per ogni Sezione, operanti da qualsiasi punto del territorio italiano.

Il calcolo verrà effettuato sommando i migliori 10 (dieci) risultati di ogni Sezione ottenuti nelle varie tornate dei Contest Lazio: 50 MHz – 144 MHz – 432 MHz, il punteggio assegnato sarà calcolato sulla base della seguente progressione:

25

23

21

18

16

dal 6° un punto a scalare

Il calcolo verrà effettuato considerando le sole stazioni delle sezioni ARI del Lazio, in classifica generale compensata. Il risultato totalizzato sarà moltiplicato per il numero dei Contest in cui risultano presenti partecipanti della Sezione stessa. Sarà consegnata una targa alla prima sezione del Lazio classificata e un attestato alla sezione del Lazio che avrà incrementato significativamente, ad insindacabile giudizio del Comitato Organizzatore, il proprio punteggio rispetto all'anno precedente.

I soci A.R.I. del Lazio dovranno indicare sul proprio log la Sezione di appartenenza.

Trattamento dei Dati: Con l’invio del log il partecipante ACCETTA: che l'organizzatore del concorso possa segnare, modificare, pubblicare, ripubblicare, stampare e distribuire in altro modo (con qualsiasi mezzo compreso cartaceo o elettronico) il log nel suo formato originale, in qualsiasi altro formato con o senza modifiche o combinato con i log di altri concorrenti per la partecipazione nello specifico contest, altri contest o per altri motivi inclusa la formazione e sviluppo dell’attività di radioamatore.


Per scaricare il regolamento in PDF cliccare QUI


Giovanni Paternostro, I0XJ
Contest Manager ARI Roma