Utenti online
 683 visitatori online
Login
I Soci ARI sono tutti UTENTI REGISTRATI




Usa come password il codice riportato sulla tua etichetta d'indirizzo di RadioRivista
www.ari.it

Direttore responsabile
I2VGW Gabriele Villa

Web Manager
IK8LOV Max Laconca

Redazione
Stefania Sparaciari

QSL quasi Diretto
Invio articoli

Collaborate
con noi!

Inviate
i vostri articoli,
le vostre
autocostruzioni,
le vostre
esperienze
i vostri
racconti di DX a:

RADIORIVISTA

Newsletter
Leggete e votate
425 Magazine



Disclaimer

ARI. IT è il sito di tutti i soci ARI ma è il caso di ricordare che le opinioni espresse dai collaboratori di questo sito, incluse le inserzioni pubblicitarie, non si identificano necessariamente con il punto di vista di ARI e del suo CDN e per questo motivo la responsabiltà, la correttezza, e la veridicità di quanto scritto, sono da attribuirsi interamente agli autori dei singoli articoli

Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon L'Editoriale di Dicembre

Anno dopo anno quei traguardi
eccellenti delle nostre Sezioni
di Gabriele Villa, I2VGW

Cinquanta, sessanta, settanta. Quasi in ogni numero di RadioRivista, compreso quello che avete per le mani ora, ho voluto dare spazio e massima evidenza ai compleanni illustri delle nostre Sezioni. Traguardi eccellenti, ho scelto di definirli. Non tanto e non solo per il numero degli anni che determinate Sezioni possono vantare anagraficamente, dalla loro fondazione ad oggi, ma per la Storia che queste Sezioni hanno voluto costruire, passo dopo passo, assieme all’ARI regalando al Radiantismo italiano e alla stessa nostra Associazione un patrimonio unico in termini di esperienza, tecnica, progettualità, insegnamenti.

 

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon I fatti nostri/5

di Mario Ambrosi, I2MQP*

Eccoci di nuovo insieme per fare il punto della situazione. All’inizio del mio mandato avevo stabilito degli obiettivi personali che avrei cercato di raggiungere entro la fine dell’anno e, per quanto mi riguarda, ora vorrei anzitutto ringraziare tutti coloro che si sono dati da fare per raggiungerli e ad aiutarmi a raggiungerli e non trovo modo migliore di farlo che elencarli e  fare qualche commento.

Tra le priorità, la prima è stata quella di trovare una nuova sede per gli uffici e di provvedere al più presto a traslocare. E’ stato fatto fortunatamente in maniera rapidissima trovando la sede nel palazzo di fronte alla vecchia sede, con il vantaggio di dover solamente attraversare la strada per andare negli uffici della Ediradio. Il trasloco è stato fatto nel mese di Luglio ed è stato un grosso problema per quanto riguarda il quantitativo di archivi che abbiamo dovuto eliminare e o spostare ed è solo grazie agli sforzi del personale che siamo riusciti a portare a termine una quantità di lavoro decisamente superiore alle nostre previsioni. Il lavoro è stato portato avanti grazie in particolare agli sforzi del Consigliere Volpi, che non solo ha coordinato i lavori, ma forte della sua origine bergamasca, si è rimboccato le maniche e ha fatto di tutto.

 

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Comunicazione urgente                                  dal servizio QSL bureau Italia

Poste italiane comunica che a causa di un problema tecnico del centro smistamento

la spedizione delle QSL relative al mese di Novembre
subirà un ritardo di circa 10 giorni rispetto alla data prevista.

 

PostHeaderIcon Yota, tutti giovani a Dicembre!

Durante tutto il mese di Dicembre numerosi Youngsters si attiveranno con stazioni con lo speciale suffisso YOTA. L'idea, promossa dalla IARU Regione 1, ha alla base la volontà di mostrare il radiantismo ai giovani e di incoraggiare i radioamatori più giovani ad essere attivi sulle bande radioamatoriali.

Le stazioni attive, in prevalenza dall'Europa, saranno oltre 30 e per l'Italia i due call saranno: II2YOTA e II5YOTA. La lista completa è disponibile all'indirizzo: http://www.ham-yota.com/december-yota-month/

Associata all'attivazione delle stazioni YOTA c'è anche un diploma per le stazioni che avranno collegato un certo numero di stazioni YOTA attive.

Ma la finalità principale di chi attiverà queste stazioni DEVE essere manifestare la presenza di giovani alla radio, privilegiando qso in cui si informa il corrispondente delle attività YOTA svolte, dell'età dell'operatore e informazioni utili a focalizzare la tipicità di queste stazioni e attività. Questo non significa che non ci possano essere pile-up o qso veloci ma non deve essere il solo traguardo. Anzi, deve essere alto il valore di qso svolti da "nuovi" radioamatori, magari anche non necessariamente esperti, ma che trovano il giusto ritmo e soddisfazione nel concludere collegamenti in cui il sapore aggiunto è proprio nella loro giovane età e nell'avvicinarsi o muovere i primi passi nel radiantismo.

YOTA Italia attraverso i due call attivi e accreditati si pone come traguardo quello di coinvolgere il maggior numero di operatori under 26 che si alternino nelle attività di questo mese. Nella passata edizione del dicembre 2015 oltre 20 giovani si cimentarono in questa iniziativa nel corso del mese di dicembre, e per il 2016 sarebbe un buon segnale ripetere o migliorare questo coinvolgimento.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito dedicato al progetto YOTA Italia all'indirizzo www.yota-italia.it/dym16-invito

Se sei uno Youngster non perdere questa occasione per partecipare!

Se sei un sostenitore del progetto YOTA questa è una opportunità per coinvolgere nuovi giovani! Contattali, aiutali a fare radio!

Silvio, IZ5DIY
Referente ARI Progetto YOTA

 

PostHeaderIcon Il Tribunale boccia il ricorso dei soci sospesi

Disponibile, in area riservata,
l' Ordinanza del Tribunale Ordinario di Milano

 

PostHeaderIcon Le Quote Sociali 2017

Disponibili, in area riservata alle circolari alle Sezioni, le Quote Sociali 2017 così come deliberate nella riunione del C.D.N. del 25/10/2016:

 
Rinnovi 2017

QUOTE SOCIALI 2017

BONIFICO BANCARIO

Unicredit Banca
IBAN: IT 49 I 02008 01629 000100071400


C/C POSTALE

Numero: 899203


PAGA CON CARTA
Rinnova ora

  

SPECIFICARE SEMPRE
► Nome+call (o matr.)
► Rinnovo 2017

Seguici su...

Attività HF
Click to open HRDLOG.net
powered by IW1QLH