Utenti online
 317 visitatori online
Login
I Soci ARI sono tutti UTENTI REGISTRATI




Usa come password il codice riportato sulla tua etichetta d'indirizzo di RadioRivista
www.ari.it

Direttore responsabile
I2VGW Gabriele Villa

Web Manager
IK8LOV Max Laconca

Redazione
Stefania Sparaciari

QSL quasi Diretto
Invio articoli

Collaborate
con noi!

Inviate
i vostri articoli,
le vostre
autocostruzioni,
le vostre
esperienze
i vostri
racconti di DX a:

RADIORIVISTA

Newsletter
Leggete e votate
International

425 Magazine



Disclaimer

ARI. IT è il sito di tutti i soci ARI ma è il caso di ricordare che le opinioni espresse dai collaboratori di questo sito, incluse le inserzioni pubblicitarie, non si identificano necessariamente con il punto di vista di ARI e del suo CDN e per questo motivo la responsabiltà, la correttezza, e la veridicità di quanto scritto, sono da attribuirsi interamente agli autori dei singoli articoli

Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Un 2018 con RR e ARI!


Clicca sull'immagine per scaricare il calendario stampabile in PDF

 

PostHeaderIcon Candidature per YOTA 2018 in Sud Africa

Il campo internazionale YOTA Youngsters On The Air promosso dalla IARU R1 nell'anno 2018 si terrà in Sud Africa dal 8 al 15 agosto nella regione centrale del Gauteng e sarà organizzato dalla SARL.
Sono invitate a partecipare le delegazioni delle associazioni e tra queste ARI per la delegazione italiana. I rappresentanti della delegazione ARI dovranno essere in età compresa tra i 15 e 26 anni.

Per ogni associazione nazionale sono previsti fino a 5 partecipanti e nel nostro caso devono essere regolarmente iscritti all'ARI per l'anno 2018. Almeno uno dei partecipanti del team dovrà essere maggiorenne e, comunque tra i maggiorenni, uno sarà il leader a cui spetteranno compiti di coordinamento del team e di controllo su eventuali minorenni presenti.

Ulteriori dettagli possono essere trovati nelle pagine dedicate al progetto YOTA al link:

http://www.yota-italia.it/partecipazione-allo-yota-zs-2018/

Silvio Gaggini, IZ5DIY
Referente Progetto YOTA

 

PostHeaderIcon Così funziona il nuovo Servizio QSL Quasi Diretto

Sto gestendo il SQD, e mi sento in dovere di fare un piccolo resoconto di quello che sta avvenendo.

Anzitutto, una buona risposta da parte dei soci, sia per quanto riguarda il numero di QSL richieste che per il sostegno anche finanziario. E permettetemi, un grazie particolare a tutti coloro che stanno sostenendo il servizio con arrotondamenti e contribuzioni.

La risposta da parte dei manager è buona, velocità nelle risposte e disponibilità per quanto riguarda le tariffe.

Unico neo, i manager spagnoli EA5KB (15 € per 22 cartoline) e EA5GL (25 € per 33 cartoline, poi scesi a 15 € con l’accordo di fare pubblicità presso i nostri soci, della sua disponibilità come manager per ogni attività DX) che chiedono un contributo superiore a quello richiesto per il nostro servizio.

A causa delle loro richieste, purtroppo, siamo costretti a chiedere un aumento della tariffa a € 1 a cartolina. Questo vale SOLO per EA5KB, EA5GL, e RW6HS.

Abbiamo poi, dei nuovi manager che hanno dato la loro adesione al servizio.

IK2NCJ (manager di D4C - D4Z - D44TAL - IO2X), IK2QPO, e ritorna RW6HS che ci ha dato nuovamente la sua adesione (chiede $ 0,50 a cartolina), che con le spese di spedizione, diventa € 1 circa.

Per alcuni manager (IK7JTF, DJ9ZB, DL7AFS) le richieste, al momento, risultano molto scarse, ed inevitabilmente i tempi si allungano, le richieste vengono inoltrate semestralmente.

Questo è l’elenco aggiornato dei manager aderenti:

DJ9ZB - DL7AFS - EA5GL - EA5KB - EA6SK - F6AJA - G3SWH - M0OXO - M0URX - I2MQP - IK2ILH - IK2IQD - IK2NCJ - IK2QPO - IK3GES - IK7JTF - IZ8CCW - IZ8CLM - IZ8XJJ - K2PF - KU9C - N2OO - N3SL - N7RO - NI5DX - NR6M - W3HNK - RW6HS - RZ3EC - UA3DX.

Quest’ultimo (UA3DX) è manager di: 1U4UN - 4O3A - 4Y1A - 5B4AHS - 5B4AJC - 7O2A - 7O6T - EF8M - FM/R5GA - P4/R5GA - P33W - P40F - RI0IMA - RM5A - SU9AF - T6X - TC7M - TI9/RA9USU - TO5X - TO8A - UP120R - Z32MS e di vecchie stazioni come S79UU - V63UU - T88AA - T88AB - T88IB - KH2/K3UY - 3D2UU - 9Y/RA3AUU… e altro.

Per coloro che hanno richieste di delucidazioni su come funziona il servizio, approfitto di questo spazio per ricordarlo brevemente.

E’ un servizio che è una via di mezzo tra la “diretta“ e il bureau, che permette di risparmiare i tempi dello smistamento nei bureau interessati (in uscita dall’Italia e in ingresso ai vari bureau dei corrispondenti paesi e di conseguenza il percorso inverso).

Dovete inviare le vostre QSL cartacee per le stazioni che hanno come manager i nominativi elencati, presso: Servizio QSL quasi diretto C/O A.R.I. - Via Scarlatti 30 - 20124 MILANO

Viene chiesto un contributo di € 0,50 per cartolina, tranne che per EA5KB, EA5GL e RW6HS che, come detto precedentemente, necessitano di € 1 a cartolina.

Una volta raccolte, sarà mia premura inviarle a chi di dovere, e, ricevute le QSL in risposta, verranno poi inoltrate con il primo bureau disponibile. Accelerando così, il ricevimento di tante agognate QSL che altrimenti ci arriverebbero, alcune volte, dopo almeno un anno.

Inoltre da considerare che alcuni manager prima di rispondere via bureau fanno passare gli anni.

Comunque, per eventuali dubbi, non fatevi problemi e scrivetemi una e-mail presso: claudiomond(at)tiscali.it o controllate sul classico QRZ.COM.

Vi ricordo che eventuali aggiornamenti nell’elenco dei manager aderenti o altre modifiche le potete trovare sul sito www.ari.it nella sezione QSL.

Grazie a tutti e buoni DX.

Claudio, IK2RZQ

 

PostHeaderIcon Sondaggio Contest VHF & Up – IARU Reg. 1

Come sicuramente saprete a Settembre a Landshut in Germania si è tenuta la General Conference IARU Reg.1 a cui ho partecipato come rappresentante ARI.
In tale ambito si analizzano tutte le proposte pervenute su tali bande e per il C5 erano ben 56 in agenda ! Le tematiche spaziavano dall’attività contest (circa il 50% delle proposte) a cambiamenti nel bandplan, a gestione dei modi digitali e attività satellitari.
Per quanto concerne il mondo contest si è finalmente dato un grosso cambiamento nella gestione di tale attività con la creazione di un gruppo di lavoro che ha lo scopo di gestire tutto ciò che concerne il mondo contest nella IARU Reg. 1, è quindi nato il C5 Contest Working Group.
Tale gruppo è costituito da DL3MBG, F5LEN, G0FCT, HA0LC, IV3KKW, OE1MCU, OK1VAO, OM3BH, e  S53WW che ne è il responsabile, ed ovviamente da ON4AVJ C5 Chairman.
Il gruppo si è iniziato a riunire sin da Ottobre scorso per cercare di costruire un flusso di lavoro che convogli le varie proposte ed idee verso una fattiva collaborazione per essere poi messe in pratica.
Il primo passo è stato quindi quello di creare, per la prima volta in tale ambito internazionale, un sondaggio per comprendere come alcuni cambiamenti sarebbero sati accolti dai partecipanti.
Dal 25 Ottobre al 30 Novembre ben 1277 om da tutta Europa (più 3 da ZS ed EA8) hanno risposto al questionario i cui risultati sono stati resi pubblici verso la fine dell’anno e sono reperibili a questo link.
73,

Alex, IV3KKW
ARI VHF & Up Manager

 

PostHeaderIcon Le quote 2018 e i servizi offerti

Disponibile, in area riservata alle Circolari alle Sezioni,
le quote sociali 2018

 

A proposito dei diritti che i Soci acquisiscono con il pagamento delle quote, riportiamo in estrema sintesi l'estratto del verbale ad hoc dello scorso anno:

 

PostHeaderIcon L'editoriale di Gennaio

I primi 70 anni di RadioRivista
Gabriele Villa, I2VGW

E fanno settanta. Settant’anni che RadioRivista arriva nelle case dei radioamatori italiani. In principio, quando uscì il primo numero, si chiamava Radiogiornale. Poi dal Settembre 1948 prese il nome che ancora oggi è la nostra testata. Erano tempi pionieristici e decisamente bohémiens. Tempi in cui esser radioamatori significava esser soprattutto investigatori di un mondo tutto in divenire, esploratori di nuovi orizzonti ionosferici, sperimentatori e costruttori dei propri apparati e delle proprie antenne. E RadioRivista c’era. Accanto agli shack, fedele compagna di mille avventure on air. Oggetto e al tempo stesso arena di dibattiti tecnico-scientifici. Strumento di divulgazione e di conoscenza. E megafono anche delle prime, avventurose, stuzzicanti notizie di una sfida senza confini: quella dei collegamenti long distance, del DX.

L’editoriale di questo numero dell’anno in cui RadioRivista celebra i suoi primi 70 anni vuol  rappresentare non solo la mera celebrazione di questo avvenimento ma la riconoscenza, sì la riconoscenza, verso tutti coloro i quali, soci, collaboratori e anche direttori hanno contribuito in questi quattordici illustri lustri a confezionare e a redigere il nostro magazine di riferimento e a fare in modo, con le loro idee, il loro lavoro, la loro passione che RadioRivista crescesse negli anni in autorevolezza, conquistandosi il rispetto e l’apprezzamento di tante altre Associazioni consorelle che non hanno a tutt’oggi e non hanno mai potuto vantare un organo ufficiale così ricco di rubriche, articoli, cronache, notizie, preview e review di apparecchiature accessori e strumenti.

Leggi tutto...

 
Rinnovi 2018

QUOTE SOCIALI 2018

BONIFICO BANCARIO

Unicredit Banca
IBAN: IT 49 I 02008 01629 000100071400


C/C POSTALE

Numero: 899203


PAGA CON CARTA
Rinnova ora

  

SPECIFICARE SEMPRE
► Nome+call (o matr.)
► Rinnovo 2018

Seguici su...

Attività HF
Click to open HRDLOG.net
powered by IW1QLH
ARI 90 anni