Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Buono a sapersi

PostHeaderIcon Frequenza internazionale di emergenza sul satellite QO-100

There are no translations available.


Al fine di coordinare potenziali comunicazioni di emergenza durante questa o altre crisi internazionali, sono state assegnate le seguenti frequenze internazionali di emergenza sul trasponder del satellite QO-100, con effetto immediato.

La copertura del satellite


La frequenza internazionale di emergenza del trasponder di QO-100

▪    Downlink: 10.489.860 MHz

▪    Uplink: 2.400.360 MHz

▪    canale SSB: 2.7kHz max. bandwidth

Incoraggiamo tutti i Radioamatori a monitorare questa frequenza del satellite QO-100, facendo in modo da lasciarla libera per il traffico d’emergenza!

L'articolo originale è disponibile sul sito di AMSAT-DL


Fonte: ARI Pordenone

 

PostHeaderIcon Conoscere i satelliti amatoriali

There are no translations available.

Conoscere i satelliti amatoriali

Questo riferimento definitivo è stato scritto per il nuovo operatore satellitare da Gould Smith, WA4SXM, ma include discussioni per l’operatore esperto che desidera rivedere le caratteristiche delle comunicazioni satellitari amatoriali. Il nuovo operatore sarà introdotto ai concetti di base e alla terminologia unica di questa modalità. Inoltre, ci sono molti consigli pratici e trucchi per garantire la creazione di contatti, e di suonare come un operatore satellitare esperto nel processo..

Recentemente rivista nel maggio 2020 con nuove informazioni sui nuovi satelliti.

Il libro comprende anche informazioni su diversi satelliti di interesse per i radioamatori che dovrebbero essere lanciati l’anno prossimo. Questa è la versione di download digitale. Riceverai un link al momento dell’acquisto. Il file PDF non-DRM sarà filigranato con una notazione che questo è stato acquistato da AMSAT insieme al tuo nome.

Il prezzo è di 15$ ed è in lingua inglese, scaricabile in PDF QUI


Fonte: ARI Pozzuoli

 

PostHeaderIcon Ecco la radio da... carta di credito

There are no translations available.

È possibile creare una radio che non ha bisogno di elettricità. Questo concetto si conosce come radio a cristalli, o radio a galena, per il minerale di piombo che veniva utilizzato nelle prime radio, che si basavano proprio su questo concetto per scansionare le frequenze radio. Ora, hanno dimostrato che si può fare una radio ancora più semplice e compatta con una semplice carta di credito.

Ecco la radio da... carta di credito

Questo tipo di design normalmente non richiede più di 10 componenti, e non è necessario utilizzare una batteria, poiché l’energia per farla funzionare si ottiene direttamente dai segnali radio. Billy Cheung ha dimostrato che si può realizzare il tutto con una semplice carta di credito vecchia.

Non c’è bisogno di batterie, il tutto è possibile perché i chips delle carte di credito contengono un diodo che agisce come captatore di segnali radio.

Perciò, è necessario solamente mettere un finale di contatto per completare il circuito, ed una scala di frequenze. Nel design, Cheung ha tagliato la carta di credito per creare una bobina per arrotolare il rame e creare un condensatore variabile per sintonizzare la radio.
Grazie a ciò, si realizza un design più pulito e leggero invece di dovere usare un condensatore variabile, il quale sarà più voluminoso e difficile da trovare.
Così, con questo design, sarà solamente necessario girare la manopola della sintonia per sintonizzare le stazioni radio in FM con un semplice auricolare con un’alta impedenza, oltre ad avere bisogno anche di un’antenna.

Cheung ha lasciato tutti i dati del progetto su GitHub



Read more...

 

PostHeaderIcon La Stazione Spaziale arriva ...al telefono

There are no translations available.

Sono sempre molti gli esperimenti che noi Radioamatori desideriamo mettere in pratica, per poi spiegare agli altri Radioamatori come li abbiamo realizzati ed eventualmente quali miglioramenti abbiamo apportato al progetto.

Alcuni giorni fa, chiacchierando via radio in DMR con i Radioamatori Alessandro I5EKX e Michele IU5HJU sul TG toscano 2241, slot 2, abbiamo avuto un discorso su come poter decodificare e visualizzare in modo semplice ma efficace le immagini SSTV inviate a terra dalla stazione spaziale orbitante ISS, magari in portatile durante le prossime vacanze!

Dato che sia io che Alessandro siamo un po’ alle prime armi con i collegamenti radio verso la stazione ISS, Michele ci ha spiegato come poter realizzare degli ascolti utilizzando solo una semplice radio VHF portatile FM e un’App free installata sullo smartphone.

I risultati iniziali potranno non essere dei migliori, ma si sa che “l’appetito vien mangiando”.

 

Per leggere l’articolo completo clicca qui

Fonte: Paolettopn.it

 

PostHeaderIcon Un francobollo tedesco per il Braun

There are no translations available.


Le poste tedesche hanno emesso il 12 luglio un francobollo per il ricevitore multibanda Braun T1000 (1964). Inserito nella serie dedicata al design, il francobollo ricorda l'opera di Dieter Rams, oggi 86enne, per decenni alla guida della progettazione della Braun con prodotti accolti come esempi di semplicità e utilità anche nei musei d'arte moderna. Onde corte protagoniste anche del design.

Il francobollo, del valore facciale di 3,45 Euro, ne raffigura il modello più diffuso, il Weltempfänger a scala nera, che fu prodotto dal 1964 in circa 10.800 esemplari a un prezzo che si aggirava intorno i 1400 marchi dell'epoca, un prezzo rilevante, anche considerando l'inflazione. Il bozzetto riproduce a sinistra e in basso bande a sfondo grigio ospitano rispettivamente il nome dell'architetto e del ricevitore, e il valore facciale e il nome della serie nella quale l'emissione si inserisce, "Design aus Deutschland". Il francobollo è reperibile in fogli da 10 dalle poste tedesche cliccando qui

Fonte: Italradio

 
More Articles...