Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Contest 40-80 Edizione 2016

There are no translations available.

L’appuntamento per il 50° anno consecutivo a questo contest 40-80 è ormai un ricordo e ancora oggi nonostante tutto ha conservato la vivacità e l’entusiasmo che gli organizzatori avevano pensato organizzando questo contest.
La riduzione del tempo per l’invio dei log ha causato qualche problema a chi non ha letto con attenzione il regolamento o semplicemente la dimenticanza ha fatto si che il partecipante si ritrovi nella categoria check-log (come da regolamento).
La partecipazione all’edizione 2016 ha superato ogni più rosea aspettativa ed i risultati confermano questa affermazione con un incremento dei log inviati e dei QSO totali.
Per il secondo anno, nonostante i problemi derivanti da mancate autorizzazioni ministeriali o problemi organizzativi, abbiamo visto una buona partecipazione delle Stazioni Marconiane.
Purtroppo diversi partecipanti non si attengono alle indicazioni per l’invio dei log è questo costringe a richiedere l’invio del log perché non conforme o con dati incompleti, questo non permette di automatizzare completamente il sistema di ricevimento dei log in quanto molti sarebbero rifiutati.
Ribadisco un pensiero che ho espresso fin dal primo anno di assegnazione dell’incarico da parte della Sezione di Bologna, un doveroso ringraziamento ai presidente della sezione di Bologna che mi hanno permesso di fare questa bella esperienza, fin dal 1978 non ho mai mancato a questo appuntamento negli anni a volte con alti e bassi ma ho sempre partecipato volentieri a questo che considero una buona palestra per allenarsi ed imparare a partecipare a contest più impegnativi.
Ripeto un pensiero espresso qualche anno fa ma sempre attuale, per partecipare ad un contest bisogna prima di tutto capire, rispettare e mettere in pratica il regolamento, in definitiva … leggere, leggere e rileggere il regolamento.
Come al solito anche in questa edizione sono stati riscontrati alcuni log con l’errata indicazione della categoria di partecipazione (Es. categoria dichiarata S40 e poi ci sono anche qso in banda 80 oppure categoria SCW con qso anche in fonia o in modo digitale) non mi stancherò mai di ripetere… controllate bene.
Anche in questa edizioni la classifica non corrisponde a quanto dichiarato nel declared-score la spiegazione è che ci sono troppi errori che il concorrente commette involontariamente o volontariamente, a tal proposito informo quanti desiderano possono inviarmi una Email e invierò loro statistica UBN relativa.
Nell’eseguire i controlli mi sono imbattuto, come ormai da anni, in diversi qso dubbi, questi sono stati verificati con i corrispondenti indicati nel qso e il più delle volte (diciamo il 99%) sono risultati non effettuati con il corrispondente, si sono riscontrati qso con nominativi di OM che non operano più da diversi anni o nominativi inesistenti, altri errori abbastanza comuni sono dovuti a errata indicazione della provincia o errata trascrizione del nominativo, es. IV3EHH segnato come IN3EHH, la provincia di Pordenone PN che diventa PD, un IK2 in provincia di TS, prefisso dei nominativi IK che diventano IZ o I che diventano IK o nominativi dove sono scambiate le lettere del suffisso (IV3EHH che diventa IV3HEH o IV3HHE).
Quello che fa stupore e la scarsa conoscenza delle regole di assegnazione dei nominativi e la conseguente scarsa cognizione della geografia italiana e delle regole di assegnazione dei prefissi.
I contest nazionali hanno lo scopo del divertimento ma anche il non meno importante allenamento per poi affrontare i contest internazionali molto più impegnativi, per questo insisto sul fatto di leggere attentamente i regolamenti, nel regolamento 2016 nel paragrafo riguardante le modalità di invio del log c’era scritto “avendo come oggetto "Contest 40&80" ed il proprio nominativo (Es. Contest 40&80 IV3EHH oppure Contest 40&80 IV3EHH/4)”, chiaramente questo significa che nell’invio dei log l’oggetto dell’email deve contenere solo quanto sopra scritto e l’allegato deve contenere il file del log generato ed eventuali foto, i commenti è bene siano scritti nella parte del log definita a tale scopo in quanto in un sistema di ricevimento log automatizzato quanto scritto nella email sarebbe ignorato.
Ed ora vediamo brevemente come è andata nelle varie categorie: la categoria CW quest’anno ha visto l’assenza di Vinicio IK2CIO e il nuovo vincitore è risultato
IZ5DIY.
Nella categoria Singolo operatore 40 metri Antonio IZ8CCW si è riconfermato al primo posto.
Nella categoria Multi-multi il team del EXTREME DX & CONTEST GROUP con il call IQ3NX si aggiudicano ancora il primo posto (complimenti al team, sarà forse merito degli spaghetti al nero di seppia nel pre-contest o …. alla stazione parassita) mentre nella categoria Multi operatore singolo trasmettitore il primo posto se lo aggiudica il team di IT9ZZO.
Nella categoria IQ la sezione di Ferrara si aggiudica il primo posto la classifica, nella categoria Singola banda 80 metri si riconferma vincitore IK0TUM mentre nella categoria QRP il primo posto se lo aggiudica IZ8JFL/1, nella categoria Singolo operatore fonia si riconferma al primo posto IZ5ILA, nella categoria modi digitali ancora un vincitore dal Trentino-Alto Adige questa edizione se la aggiudica IN3FSR, nella categoria singolo operatore il primo posto và a
IZ3SQW, la categoria riservata alle stazioni Marconiane è vinta dalla stazione IY!PIS e per finire nella categoria SWL questa edizione è vinta da I2-6779, la classifica Sezioni vede al primo posto la sezione A.R.I. di Mestre.
Come di consueto la classifica che compare su Radio Rivista per problemi di spazio nella pubblicazione elenca solo i primi 25 classificati per ogni categoria, la classifica completa viene pubblicata sul sito dell’ARI e sul sito della sezione ARI di Bologna sul quale dal quale si potrà anche scaricare il proprio attestato di partecipazione all’edizione 2016 del contest.
Per i contestatori come sempre appuntamento per il secondo week-end completo di dicembre il 7 e 8 Dicembre 2017 sempre alla stese ore e stesse frequenze (leggetevi il regolamento!) e ricordatevi di controllate i termini per l’invio dei log.

Questi alcuni dei commenti pervenuti:

I0KHY: per festeggiare il mio ruolo d'onore nell'ari ho partecipato in RTTY al Contest 73 cordiali a tutti

I1-2098/GE: Ho potuto operare solo il sabato, poche ore e quindi pochi punti. QSB e rumore di fondo ben presenti; la propagazione è stata scarsa, come l'attuale periodo di ciclo basso promette. Pochi gli episodi di disturbo intenzionale. 73 ai partecipanti, ascoltarvi è stato un piacere.

I2VGW: Giusto una comparsata perchè non ho potuto fare altrimenti per precedenti impegni (tra cui l'Assemblea Generale ARI)... ma l'importante è partecipare..o no? hi...

I3LTT: Solo 40 metri, 80 no antenna. Forti segnali dal centro Italia, in particolare dalla Campania e poi dal nord ovest in particolare dalla Val D'Aosta. YAESU FTDX3000, ECO AVT-4, 100W quelli della radio. In giro molta RF anche in quantità inutile ma utile al QRM. In ogni caso mi son divertito e ho passato qualche buona ora di sana competizione in radio.

I4EWH: In 40 ho usato un dipolo piegato a L perchè non sta nel cortile, in 80 un tirante del traliccio accordato con un pi-greco autocostruito. QRM da centro città con stazione ferroviaria vicino casa, ma poteva andare peggio. E' stato molto divertente.

I4YRW: Grande divertimento e festeggiamenti sia per il compleanno di Paolo I4YRW, per la 50esima edizione di questo avvincente contest italiano, e per i 70 anni della sezione di Bologna che questo contest ha creato grazie a due sempre attivissimi OM Augusto I4AUM e Franco I4LCK.

I4YYC: Mi rallegro con quelli che vanno col computer e ti chiamano per nome, io vado ancora con carta e penna e poi batto sui tasti in differita.

I5KAP: RTX Renger + Transverter, 500 mW out, la potenza viene regolata sia dal RTX (pilotaggio) sia dal Tranverter stesso, Ant.: dipolo alto 20m E' dovuto un grazie sincero ai miei corrispondeti che per la loro attenzione hanno permesso questo risultato.

I7PHH: Propagazione in calo rispetto allo scorso anno, partecipazione comunque. Anche quest'anno mi sono divertito.

IK0RWW: Personalmente mi è sembrato un contest con buona partecipazione anche se è mancato un po il Centro Italia e la Sardegna, comunque buone presenze.

IK0XFD: Purtroppo non ho potuto partecipare in pieno per altra attività di Sezione che mi ha impedito di essere presente dall'inizio del sabato e interruzione a 2 ore dalla fine di domenica per impegni familiari. Comunque il divertimento è stato assicurato nel vedere la cartina (in Qartest) delle Provincie lavorate che si colorava di giallo unendo idealmente l'Italia da nord a sud collegando Provincie attigue.

IK1JJM: Poco tempo a disposizione ma al 50° del 40/80 non potevo mancare. Grazie agli organizzatori. Sergio

IK2GWH: La propagazione in 40 metri, almeno qui a Milano, si è allungata già da metà pomeriggio quindi QSY obbligata in 80M. Ottimi i 40 M la domenica. Buona partecipazione e sempre molto divertimento. Un po' di confusione per la concomitanza con un altro contest e molte le stazioni DL che rispondevano al CQ. RTX: FT857 + 300 W - Antenne: dipoli a V

IK4GNI: Dopo anni di contest 40/80 in cat. SPH prima uscita in DIG diverse prov. che a volte non collegavo neppure in fonia......incredibile! Al prossimo anno 73 de ik4gni

IK4OMU: Ho rispettato il livello di potenza stabilito per la categoria QRP, utilizzando un rtx FT-817ND.

IK7LNC/QRP: Divertente come tutti gli anni passati,ottima propagazione in tutti e due giorni.Anche se con poca potenza, ho partecipato in QRP. Ts 120V Kenwood Ant GPA 50 Fritzel Verticale acc. Daiwa CNW 419 73 a tutti, ik7lnc/qrp.

IK8IOO: Era da tempo che non partecipavo, ho scelto la modalita sdg, per cambiare un pò... Buona la propagazione,peccato non aver potuto ascoltare più provincie... Un solo appunto, rivedere il regolamento (digi) sul psk31 (lento), un solo contatto, il resto tutto in rtty, forse sarebbe meglio mettere qualche altra categoria...ad maiora IK8IOO Giovanni

IN3AHO: Ricordando quando eravamo tutti i1.. it1.. is1.. ho partecipato con entusiamo al 50mo contest 40&80. Ho ascoltato il traffico SSB sui 40-80 senza mai usare in trasmissione "CQ ITALIA" ma solo rispondendo a stazioni in chiamata che riuscivo ad ascoltare. Il mio problema, confinando con una casa di riposo per anziani, è il continuo uso degli ascensori usati anche di notte che, generando QRN prodotto dai motori switching di potenza, precludono qualsiasi ascolto anche delle stazioni locali che arrivano a fondo scala sullo S-meter! Ho operato solo 6 ore e con somma soddisfazione ho collegato oltre 50 province per gamma. Complimenti per gli organizzatori del contest augurando che possa continuare e superare il secolo dalla sua costituzione. 73 de in3aho.

IN3FWK: Certo che un kW per fare i contest lo trovo vergognoso, tutto a discapito di chi usa solo 100Wat, era solo uno sblattero continuo, comunque mi sono divertito. io faccio una proposta agli organizzatori di utilizzare solo 100 WATT per i contest Nazionali. 73 de in3fwk

IQ4FE: L'edizione 2016 per la Sezione ARI di Fidenza è caratterizzata dalla partecipazione al Contest con un team di operatori under 26 provenienti da diverse zone in collaborazione con il gruppo YOTA Italia.

IW1BCO: In osservanza al regolamento previsto per la categoria QRP dichiaro di aver operato con una potenza di uscita non superiore a 5 W operando con il mio FT-817 ed antenna loop di 85 metri. Tutti i dettagli tecnici della mia stazione sono visibili all'indirizzo: www.qsl.net/iw1bco

IZ0DXD: Contest sempre piacevole ed entusiasmante, peccato per la scarsa propagazione.Grazie alla sezione ARI di Bologna per aver raggiunto l'ambizioso traguardo del mezzo secolo di organizzazione del trofeo!

IZ4EFV: CERTIFICO CHE, DURANTE IL CONTEST, HO OPERATO DALLA MIA STAZIONE, RISPETTANDO LE LIMITAZIONI DELLA MIA LICENZA E OSSERVANDO PIENAMENTE E LEALMENTE TUTTE LE REGOLE DEL CONTEST." COME DISPOSITIVO PER RIDUZIONE DI POTENZA HO UTILIZZATO UN "ZG HP6"

IZ5FDE: doveroso partecipare ad un contest italiano, mi sono veramente divertito e ringrazio tutti i colleghi che mi hanno contattato, unico dispiacere non aver messo a log in telegrafia nessuna stazione con prefisso IU. Forza ragazzi! bisogna tener in vita questo bellissimo modo di comunicazione. 73 a tutti e appuntamento per il 2017.

IZ8JFL/1: si attesta che la radio adoperata è stata uno Yaesu ft450 (5-100 W usata a 5 W, e che il dichiarante ha rispettato la potenza prevista dalla categoria cui ha partecipato. Si da inoltre atto di possedere altre due radio per il qrp sempre YAESU (FT817- FT100D). In fede MENNA Fabio IZ8JFL

Clicca qui per scaricare le classifiche complete in .zip