Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Contest 40-80 Edizione 2018

There are no translations available.

Anche nel 2018 appena trascorso si è svolto l’immancabile 40-80 appuntamento che da oltre 50 edizione vede i radioamatori italiani sfidarsi in questo contest.

In questa edizione grazie alla fattiva collaborazione di IK8LOV Max l’invio dei log è stato automatizzato con la gestione di un contest-robot alla sua seconda esecuzione e devo dire che a parte qualche problema prontamente risolto tutto si è svolto nel migliore dei modi, ancora un grazie a Max per l’ottimo lavoro svolto.

La riduzione del tempo per l’invio dei log ormai non crea più problemi grazie al fatto che tutti ormai utilizzano programmi per la registrazione dei QSO è questo grazie anche al software consolidato dell’amico Paolo IK3QAR, nell’uso di questo programma devo rimarcare che ancora diversi partecipanti non leggono con attenzione il manuale d’uso o il menù del programma per quanto riguarda l’esportazione del log nel formato cabrillo.

Nel tradizionale incontro che ho con Paolo (per la verità due volte l’anno) in occasione della fiera del radioamatore di Pordenone spesso ritorniamo sull’argomento esportazione log ma evidentemente gli utenti non hanno compreso bene i passaggi da eseguire e quindi nel momento di inviare i log per i controlli questi non sono acquisiti con conseguente rinvio dello stesso, infatti analizzando i log ricevuti e con la messa a disposizione da parte di IK8LOV dei log originali ricevuti abbiamo notato come diversi partecipanti non si attengono alle indicazioni per l’invio dei log è questo costringe a rieseguire l’upload del log perché non conforme o con dati incompleti e per questo non mi stancherò mai di insistere nel raccomandare di leggere attentamente il regolamento e nel caso di dubbi interpellare il contest-manager per le eventuali delucidazioni (cosa che hanno fatto una decina di partecipanti).

La partecipazione all’edizione 2018 è stata più numerosa della precedente ma il numero totale dei qso è stato leggermente inferiore rispetto le scorse edizioni e credo, per quel poco tempo  che ho dedicato ai qso, che questo sia dovuto in parte alla strana propagazione che ritengo abbi influenzato non poco anche i punteggi, ascoltando le due bande ho notato una propagazione molto lunga con segnali molti forti dal sud e con molta difficoltà ad ascoltare le stazioni nel raggio di 300-400 km.

In questa edizione non ho effettuato molti qso ma ho fatto parecchio ascolto e mi ha fatto sorridere il fatto che alcune stazioni effettuavano la chiamata in inglese, trattandosi di un contest italiano (e tra l’altro specificato nel regolamento come dovrebbe essere effettuata la chiamata) altro fatto abbastanza preoccupante è la assoluta non conoscenza e l’utilizzo del codice Q.

Ringrazio in particolare I4KMW presidente della Sezione A.R.I. di Bologna per la fiducia accordatami nell’assegnarmi il compito di contest manager di questo prestigioso contest, compito  che svolgo con particolare piacere da 12 edizioni anche se  la voglia di ritornare a partecipare come concorrente e tanta.

Rimane comunque una bella esperienza anche se non mancano le critiche spesso e volentieri gratuite e senza fondamento che vengono rivolte a chi svolge questo compito, invito i criticatori che anziche lamentarsi sui vari forum si rileggano bene il regolamento in particolare nel paragrafo che riguarda le penalità e le modalità e categorie di partecipazione e se proprio non riescono a non lamentarsi mi possono sempre contattare per chiarire eventuali dubbi e perplessità.

Ripeto un pensiero espresso qualche anno fa ma sempre attuale, per partecipare ad un contest bisogna prima di tutto capire, rispettare e mettere in pratica il regolamento, in definitiva …. leggere, leggere e rileggere il regolamento.

Anche in questa edizioni la classifica non corrisponde a quanto dichiarato nel declared-score la spiegazione è che ci sono troppi errori che il concorrente commette involontariamente o volontariamente, a tal proposito informo quanti desiderano possono inviarmi una Email e invierò loro statistica UBN relativa.

Nell’eseguire i controlli mi sono imbattuto, come il solito in diversi qso dubbi o errati, qso che sono stati verificati con i corrispondenti indicati nel qso, il più delle volte (diciamo il 99%) sono risultati non effettuati con il corrispondente, si sono riscontrati qso con nominativi di OM che non operano più da diversi anni o nominativi inesistenti, altri errori abbastanza comuni sono dovuti a errata indicazione della provincia o errata trascrizione del nominativo, es. IV3EHH segnato come IN3EHH, la provincia di Pordenone PN che diventa PD, un IK2 in provincia di TS, prefisso dei nominativi IK che diventano IZ o I che diventano IK o nominativi dove sono scambiate le lettere del suffisso (IV3EHH che diventa IV3HEH o IV3HHE).

Quello che stupisce è la scarsa conoscenza delle regole di assegnazione dei nominativi e relativi prefissi nonché la scarsa conoscenza della geografia italiana.

I contest nazionali hanno lo scopo del divertimento ma anche il non meno importante allenamento per poi affrontare i contest internazionali molto più impegnativi, per questo insisto sul fatto di leggere attentamente i  regolamenti.

Ed ora vediamo brevemente come è andata nelle varie categorie a partire dalla categoria Multi operatore multi TX che vede vincitore il team di IW1ARB, nella categoria Multi operatore singolo TX  risulta vincitore il team di IK0PEA La categoria QRP vede vincitore IW1BCO, la categoria Singolo operatore 40 metri ancora una volta  è appannaggio Antonio IZ8CCW, nella categoria singolo operatore 80 metri IK4DCX si aggiudica il primo posto, la categoria singolo operatore CW vede al primo posto il ritorno della macchina da CW IK2CIO mentre nella categoria singolo operatore modi digitali è ancora il Trentino-Alto Adige ad assicurarsi il primo posto con IN3VVK, la categoria Sezioni ARI se la aggiudica il team di IQ4FA sezione di Ferrara, la categoria singolo operatore multi modo se la aggiudica IQ1ZW, la categoria singolo operatore fonia la vince IZ8GUQ e per finire l categoria SWL vede al primo posto l’SWL I2-6779, nella categoria Stazioni Marconiane il primo posto se lo aggiudica IY4FGM, la classifica Sezioni vede al primo posto la sezione A.R.I. di Sanremo.

Come di consueto la classifica che compare su Radio Rivista per problemi di spazio nella pubblicazione elenca solo i primi 25 classificati per ogni categoria, la classifica completa viene pubblicata sul sito dell’ARI e sul sito della sezione ARI di Bologna sul quale dal quale si potrà anche scaricare il proprio attestato di partecipazione all’edizione 2018 del contest.

Per i contestatori come sempre appuntamento per il secondo week-end completo di dicembre il 14 e 15 dicembre 2019 sempre alla stese ore e stesse frequenze (leggetevi il regolamento!) e ricordatevi di controllate i termini per l’invio dei log.

Questi alcuni dei commenti pervenuti:

i1-2098/GE: Ultima partecipazione come SWL a questa storica gara a cui ho preso parte una ventina di volte, dalla prossima vado di PTT. Partecipazione nutrita, propagazione come al solito. Generalmente correttezza. Anche quest'anno ascoltarvi è stato un piacere.

I1LSN: Spero di poter fare di più l'anno prossimo, magari coinvolgendo la Sezione.

I1YGQ: Propagazione un po' dispettosa e piuttosto lunga, a fine ciclo solare non si può pretendere di più e ci accontentiamo di ciò che passa il convento.

I2IFT: Qualche ora di puro divertimento. Alla prossima edizione. Ciao

I2IOJ: Propagazione soddisfacente. Disciplina dei partecipanti migliorata. Buona la partecipazione. Sempre un contest interessante.

I2LQF: Secondo anno di partecipazione, attrezzato meglio con una morgain installata da poco; risultati migliori, ma c'e' spazio ancora per ulteriori ottimizzazioni. Alla prossima

I3MU: Nessuna velleità, partecipato per attivare VI e per testare la nuova postazione da contest. Devo far richiesta di avere un call di nuova  generazione visto che moltissimi nemmeno sanno che esistono ancora call 1by2 in Italia e ti rispondono solo dopo aver richiesto più molte MU? Cosa volete fare, la memoria dei nuovi è sempre più corta. Non la mia fortunatamente.

I3NGL: Ho lavorato per solo un'ora con solo 5watt. E' stata dura! sotto i 250 Km di raggio (da casa mia) chi sentivo, non sono riuscito a collegare  nessuno in 7 MHz, mi è sembrato comunque che in 3,5 MHz i collegamenti  "vicini" siano più possibili. Verificherò e riproverò il prossimo anno.  Hi! Intanto ritorno all'attività U-S-EHF. 73 e alla prossima volta

I3NJI: Operazioni in QRP/P da quota 1300M con FT817 5W + ANTENNA EFHW.

I4YYC: Purtroppo ho finito prima per la rottura dell'alimentatore. Spero meglio la prossima volta

I6WJB: Usando solo ed esclusivamente apparecchiature autocostruite, ho tentato inutilmente di capire come inviare l'informazioni richieste relative alle caratteristiche del ricetrasmettitore utilizzato, in particolare lo schema dell'amplificatore finale del TX (pushpull di 2N6080) che erogano appunto una potenza di 5 W sull'intera gamma HF. Resto a disposizione per inviare tutta quanta la documentazione richiesta.  Ho partecipato nuovamente con impegno a questo simpatico contest anche in  80 metri, dopo che una copiosa nevicata 4 anni fa mi aveva fatto cadere il dipolo. Mi sarebbe piaciuto coinvolgere altri OM ma è mancata  l'occasione, spero sia possibile il prossimo anno, per cui la scelta è caduta sulla categoria QRP. La propagazione è stata direi superlativa in 80 metri mentre come era facilmente prevedibile è mancata quasi completamente in 40 metri (il responso cartografico delle province  lavorate infatti è impietoso HI!). Un buon numero di stazioni a media e corta distanza che arrivavano ma con segnali sotto l'S8 per cui non è stato possibile collegarli in QRP. Un appunto devo fare riguardo ad un certo numero di OM ubicati in province poco attive che ho ascoltato con buoni segnali, purtroppo operavano solamente rispondendo e questo non mi  ha permesso almeno di tentare il QSO.  In compenso è andata anche troppo  bene grazie in particolare ad un buon apporto dell'RTTY, modalità della  quale non sono un normale utilizzatore.

I7PHH: A prima impressione direi che la partecipazione è stata minore degli anni  precedenti..... comunque solito divertimento......

IK0BDO: Categoria S80, porzione RTTY affollatissima anche di stazioni estere per la concomitanza di un altro contest. In SSB, vita più facile.  Ho lavorato essenzialmente in risposta.

IK0RWW: Ottimo tempo almeno per me non i sono stati problemi, buoni collegamenti,  anche se un po’ carente il centro Italia sia in 40 che in 80

IK1VEK: FDM-DUO 5Watt + Windom 20-40

IK1XPE: Qualche ora per passare il moltiplicatore ai colleghi.  100W ed inverted v mi hanno fatto divertire. 73's

IK2CFD: Contest sempre divertente anche con poco  tempo a disposizione i qso non sono mancati. 80 m.: "ShortWire" radiatore lungo 10,80 metri. 40 m.: Dipolo ripiegato a <z>.

IK2CLB: Bisogna sempre Partecipare, soprattutto perchè il contest merita  attenzione, purtroppo non tutti gli anni riesco a partecipare come  vorrei, quest' anno ho cercato di dare un pò di punti, solo due  ore scarse  in tutto.

IK2GWH: Avendo a disposizione poche ore a partire dalla sera di sabato, ho scelto  di partecipare solo in 80M. In totale circa 6 ore di attività. Da tempo  non mi cimentavo nel misto e destreggiarsi nuovamente tra microfono,  tasto e tastiera è stato molto divertente. Ottima partecipazione. Setup  cittadino: FT857D + 300W e Dipolo Full size, in compagnia di molto rumore.

IK2OVT: Bel contest, ho pouto operare x tempo limitato e come al solito SOLO in RTTY. RTX KW TS 990S PWR OUT MAX 40/80W - ANTENNE: ENFED 80/10 BY IW2EN + INV.  V. DIPOLE 40/80 - LOG QARTEST - INTERFACCIA TINYGATE. Grazie a tutti x partecipazione e per il lavoro pre e post test, vy 73.

IK2REA: Ciao, sabato lavorato solo in 80 metri e domenica in 40. Poco tempo a  disposizione, ma tanto divertimento. Dipolo 40-80 e 14AVQ Hy-gain con un  FT-950

IK3ITV: Mi sono divertito dal qra in montagna nonostante la scarsa propagazione.

IK3RIQ: operato in QRP 40 m con Hendricks PFR 3B. in 80m con HB-1B 4 Band della YOUKITS

IK3TZB: Contest entusiasmante. Un vero piacere navigare in un mare di KW in QRP. Grazie a quanti si sono sforzati di sentire il mio piccolo segnale.

IK4BEI: TS130V più attenuatore da 3db, loop a onda intera 40 metri, dipolo 80,  sono tornato al 40-80 dopo qualche tempo ma che fatica farsi sentire, ci sono in giro dei lineari che di lineare hanno solo il nome.

IK4GNI: Quest'anno sono tornato in cat. SPH collegate 85-Prov in 40 m e 85-Prov in 80 m. tanto rumore e pessima propagazione.... mi sono comunque  divertito il Contest Italiano rimane un'appuntamento immancabile di fine anno!

IK4RVG: peccato per la propagazione lunga prossimo anno proviamo con un ampli per  vedere l'effetto che fa' ..... al 2019.

IK4XQT: RTX Kenwood ts 140 s 40 w ant.windom nel sottotetto!...

IK5OJB: con lo yaesu FT 817 quest'anno ho provato la categoria del QRP. Come sempre pero, solo per poche ore e solo 40 metri. Difficile farsi sentire con 5 watt ancora più difficile trovare una fettina di frequenza da cui chiamare per farsi sentire e non sparire nella potenza di stazioni molto qro, certamente la stretegia si qui adottata, in qrp è sbagliata. Uno stimolo per partecipare il prossimo anno in questa categoria. 73 Mario

IK5RLP: Operato solo per poche ore. Per il tempo dedicato ho notato segnali  prevalentemente da sud molto sostenuti, faticato non poco per quelli a nord. Buona la partecipazione e fortunatamente nessun disturbo in banda. Buon lavoro. 73 de Claudio

IK6VXO: PrimA esperienza in cw, grazie per la pazienza di chi mi ha collegato.

IK8WEJ: anche quest'anno non sono stato molto attivo,anche perchè la notte del sabato qui al mio qth c'è stato una piccola tromba d'aria,mi ha quasi fatto volare via la mia antenna, speriamo che il prossimo anno sarò più fortunato.

IQ1GE: DIPOLO Home Made-40m DIPOLO Home made-80M Radio: FT857 + TS480 SAT. Ci  siamo divertiti molto e siamo soddisfatti. Il Punteggio paga il prezzo di non avere avuto tra noi un Telegrafista e di Radio non certo ideali per i Contest.

IQ1ZW: Per la prima volta SOP MIX dalla Stazione del Gruppo Radio Liguria, su un Forte di Genova, apertura a 360 gradi abbastanza buona pur molto vicino alla città, con un un solo dipolo trappolato multibanda (dai 160 ai 10 m) e senza accordatore: banda passante decente 20 kHz in 80 m .... quindi fuori di quelli il rendimento prossimo zero!. Ho operato meno di 20 ore. Divertito molto ! Score inatteso. Grazie x il QSO a tutti!

IQ3ME: Come ormai da tradizione, ARI Mestre ha partecipato con il nominativo di  sezione. Non è andato tutto liscio, diversi problemi con il modo RTTY hanno fatto perdere tempo e molto probabilmente punti e moltiplicatori. Ad ogni modo la partecipazione è sempre un piacere ed un ottima palestra per chi si avvicina ai mondo dei contest. Anche quest'anno 40 m lunghi, rumorosi e capricciosi per collegamenti nazionali. Molto meglio gli 80 m Radio Kenwood TS-590SG, 400 W, dipoli full size per entrambe le bande, windom multibanda e verticale 40 m.

IQ3RP: DivertitiDivertiti molto in un gruppo in crescita,propagazione un po scadente ma speriamo in una posizione decente in classifica organizzatore del gruppo IU3FBL Andrea

IQ3SD: dopo anni di assenza, partecipiamo a questo bel contest nazionale,buona base di partenza, naturalmente da migliorare ma ci siamo divertiti alla grande in ottima compagnia. Buona la partecipazione con propagazione lunga in 40, decisamente migliore gli 80m. Grazie a tutti ARI San donà di Piave.

IQ4BQ: Come sempre contest molto divertente, i 40 metri sono sempre un "scomodi"  skip ma abbiamo avuto un paio di buone ore la domenica mattina. Gli 80 in forma per tutta la durata del contest. Un ringraziamento particolare alla Sezione ARI di Bologna!!

IQ4FE: Sempre un bellissimo contest, propagazione non particolarmente generosa ma sufficiente per tanto divertimento, come ogni anno. A risentirci in frequenza e un saluto da A.R.I. Fidenza.

IQ5PO: Propagazione difficile per la scarsa attività solare comunque buoni  momenti di pile up...alla prossima edizione.

IT9VCE: Se il prossimo anno partecipo di nuovo cambio categoria. In RTTY la domenica mattina è stata molto noiosa. Il rates si è attestato intorno a 12 qso/ora con attese anche di 40 minuti tra un qso ed il successivo.  Alle fine meno punti dell'anno precedente. Solo due le province ascoltate e non collegate e una decina di nuovi nominativi rimasti nel call stack. Dipoli a V invertita e low power.

IU0CNI ex IK0ESW: Propagazione a macchia di leopardo...si fa quel che si può. Comunque è sempre un piacere partecipare. Arrivederci al prossimo anno. 73 de Teo

IU4JIC: Seconda mia partecipazione SSB e RTTY. Yaesu Ft450D con End Fed Antenna

IV3BKU: Primo contest 40/80 in solitaria

IV3EWO: Mio debutto in questo classico. Propagazione curiosa, ottimo test per capire le attuali potenzialità della mia stazione. Bel clima tra operatori. Utilizzo di QARTest grande agevolazione.

IW0ECV: Nessuna pretesa per circa 1 ora di attività complessiva. Da parte mia e  nel mio orario di lavoro ho riscontrato una buona partecipazione da parte di tutte le provincie. Discreta anche la propagazione per i 40 metri dove ho potuto lavorare..L'importante è esserci e partecipare, dando qualche punticino alla propria sezione.

IW1DQS: il vento forte...il forte QRM non mi ha permesso di essere al  meglio ma l'importante dicono sia partecipare. Un grazie va a chi dedica tempo per organizzare questa manifestazione GRAZIE

IZ0JSD: Nonostante che sono in malattia dal 30 ottobre u. s., praticamente quasi  afono quando cerco di parlare oltre qualche minuto, ho raccolto l'appello del Mountain QRP Club, di cui sono socio da tempo con matricola #113# e sabato sera mi sono presentato in 80 m col fido Yaesu FT817 e contando sul dipolo G5RV. Alcuni corrispondenti hanno avuto la pazienza di ascoltarmi e sono riuscito a fare qualche contatto. Chissà se la sezione di Roma sarà contenta della mia mini presenza?

IZ1GAR: Propagazione lunga e forte qrm nonostante tutto mi sono divertito e passato un bel fine settimana radioantistico.A risentirci il prossimo anno e grazie per i QSO 73 de iz1gar emilio ARI Sanremo

IZ2DMW: Dopo parecchi anni di assenza,sono tornato a divertirmi in questo contest. Un sincero ringraziamento va a mio figlio Leonardo, rimasto con me per tutta la gara..Chissà che non prenda anche lui il "virus" della Radio.Un saluto a tutti i Radioamatori.

IZ2DTL: Prima volta che partecipo al contest ed ammetto di essermi divertito nonostante i miei modesti mezzi (100 watt e dipolo) e la propagazione non delle migliori.  Al prossimo anno.

IZ4AIF: Purtroppo 40 metri sotto le aspettative e poco tempo a disposizione, solo il sabato,difficile fare una buona prestazione. Grazie ai 80 metri mi sono divertito tantissimo .Ci rifaremo il prossimo anno.

IZ5CMI: ho fatto gli stessi qso dello scorso anno ,purtroppo causa vento mi ha rotto l'antenna e  ho dovuto chiudere la mattina della domenica molto presto per cui avrei potuto fare di piu ,peccato sara per il prossimo anno.

IZ5FDE: contest fatto interamente con antenna G5RV, molto bene banda 80 metri con discreta apertura. Sono risultati mediocri nella mattina i 40 metri con una avara propagazione e molto rumore elettrico. Faccio i complimenti a tutti i partecipanti che hanno fatto onore a questo divertente contest italiano.

IZ6BXQ: Ho fatto pochi contatti, problemi con il PC quando ho risolto troppo tardi. Ci risentiamo al prossimo contest.

IZ7GXB: Come sempre un punto di riferimento per passare un pò di tempo in radio. Sempre piacevole. Un caro saluto alla sezione ARI Bologna per la conferma della riuscita del contest!

IZ7KHR: Molte le province attive quest'anno, peccato che la propagazione in 40 il sabato sera si sia presto allungata. Comunque condizioni accettabili in 80 m hanno permesso di essere attivo fino all'una di notte.  La domenica fin dalle prime ore è stata dedicata ai 40 m. Mancano all'appello sempre le solite province most wanted della zona 8 molisana, zona 6 abruzzese e della zona 9 centrale.

IZ8GUQ: Bellissimo ed irrinunciabile appuntamento, grandissimo divertimento, ottima partecipazione con una buona propagazione. Contento di aver migliorato il punteggio dell'anno scorso nonostante alcuni imprevisti al pc. Appuntamento alla prossima edizione sperando di migliorare ancora setup e score. Un ringraziamento va a tutte le stazioni che hanno avuto la pazienza di collegarmi.

IZ8HUW: Bellissimo contest, grande partecipazione e buona propagazione peccato aver avuto problemi con i dipoli che hanno limitato il risultato. Appuntamento alla prossima edizione sperand di migliorare in tutto. Grazie a tutti coloro che mi hanno collegato.

IZ8NLQ: bellissimo contest grande divertimento gradissima partecipazione contento del risultato ottenuto nonostante i problemi alle antenne. Grazie a tutti quelli che mi hanno collegato.

Clicca qui per scaricare le classifiche in .zip