Utenti online
We have 302 guests and 1 member online
Login
I Soci ARI sono tutti UTENTI REGISTRATI




Usa come password il codice riportato sulla tua etichetta d'indirizzo di RadioRivista
www.ari.it

Direttore responsabile
I2VGW Gabriele Villa

Web Manager
IK8LOV Max Laconca

Redazione
Stefania Sparaciari

QSL quasi Diretto
Invio articoli

Collaborate
con noi!

Inviate
i vostri articoli,
le vostre
autocostruzioni,
le vostre
esperienze
i vostri
racconti di DX a:

RADIORIVISTA

Newsletter
Leggete e votate
International

Disclaimer

ARI. IT è il sito di tutti i soci ARI ma è il caso di ricordare che le opinioni espresse dai collaboratori di questo sito, incluse le inserzioni pubblicitarie, non si identificano necessariamente con il punto di vista di ARI e del suo CDN e per questo motivo la responsabiltà, la correttezza, e la veridicità di quanto scritto, sono da attribuirsi interamente agli autori dei singoli articoli

Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon L'Editoriale di Giugno

Il DX? Magnifico.
Se onesto ancor meglio
Gabriele Villa, I2VGW


 

Il DX in primo piano. Padrone, per una volta, della copertina  di RadioRivista e raccontato nelle prime pagine che sfoglierete. Il più amato dagli italiani il DX? Francamente sondaggi che abbiano posto questa precisa domanda alla popolazione radioamatoriale del nostro Paese non credo siano stati fatti ma è fuor di dubbio che al DX si dedichino con passione anche le nuove generazioni di questa nostra variegata popolazione. Insomma, sono e siamo in tanti. E' quasi inutile, infatti che io faccia outing ma lo faccio ugualmente: questa copertina fa piacere innanzitutto a me, non tanto e non solo come direttore di RR ma come dxer . Sono stato piacevolmente rapito dal Dx fin da quando, come SWL, ascoltavo i Dx degli altri e fra gli altri.

 

Read more...

 

PostHeaderIcon L'Editoriale di Maggio

Se confucio ci mostra la strada
Gabriele Villa, I2VGW


 

C'è una parola anglosassone che, sommessamente, sta entrando sempre più nel nostro vocabolario: heritage. Il vocabolo in sé può venir tradotto in più d'un modo, per esempio tradizione, eredità, etc. In ogni caso, comunque la si voglia interpretare, la parola in oggetto si porta inequivocabilmente appresso una scia di buoni sentimenti. Evoca il perpetuarsi, nel tempo, di un patrimonio di valori morali da un lato, e di opere dell'ingegno e della tecnica dall'altro lato. Evoca l'importanza di conservare e preservare questo patrimonio dai segni dell'usura e dell'oblio affinché possa continuare a rappresentare un punto di partenza. Raccogliendo in questo modo l'invito di Confucio: "Studia il passato per prevedere il futuro".

 

Read more...

 

PostHeaderIcon L'Editoriale di Aprile

Ogni chilociclo è un nostro patrimonio
Gabriele Villa, I2VGW


 

La nostra copertina volutamente d'antan dedicata alle YL e XYL e ai loro tasti telegrafici in rosa, come li ho voluti definire, introduce un meticoloso lavoro di ricostruzione storica, realizzato da Claudio Ruggeri, IZ0KRC che proporremo a puntate a partire da questo numero di RadioRivista. E' un capitolo, quelle delle donne dal tasto in rosa, come peraltro quello di tutto il popolo radioamatoriale che ama il CW fatto di ticchettii e di QSO fortissimamente voluti e testardamente messi a log.

 

Read more...

 

PostHeaderIcon L'Editoriale di Marzo

Vincere facile? Anche no, grazie
Gabriele Villa, I2VGW


 

Ti piace vincere facile? Lo slogan pubblicitario di qualche tempo fa, divenuto poi un tormentone, si attaglia perfettamente, a mio parere, alla pratica, ormai particolarmente diffusa dell'FT8. La sintesi utilitaristica, che gran parte della popolazione radioamatoriale mondiale ne sta facendo è "poca spesa, tanta resa". Sapete bene come funziona: ci si mette lì tranquilli, si pigia la prima stringa di chiamata, o di risposta a qualcuno che sta facendo chiamata, dopodiché il programma fa tutto da solo e porta a casa il QSO, sempre che di QSO "vero" si possa parlare. Anzi, lo mette addirittura a log. Converrete che lo scenario rispetto ai tempi, che sono poi i miei tempi, in cui si passavano minuti e minuti, se non addirittura ore, ad ascoltare e poi ancora ascoltare e comunque a girare e a rigirare il VFO, prima di trovare una "preda" e cercare di afferrarla, è decisamente cambiato.


Read more...

 

PostHeaderIcon Dalla parte della Legge

L'acronimo ARI e le nostre realtà locali
di Vincenzo Favata, IT9IZY


Nel numero precedente mi sono occupato delle modalità di adeguamento statutario da parte degli Enti del terzo settore, oggi prendendo le mosse dalle riflessioni generali ed astratte, ritengo di esaminare la questione con precipuo riferimento alla nostra Associazione.
L'ARI intende, così come ribadito nel corso delle assemblee, mantenere gli spazi attualmente occupati nell'ambito delle radiocomunicazioni di emergenza, della gestione delle reti strutturate ed i rapporti con le Prefetture nella gestione delle Sale Radio ivi allocate.
Per far ciò appare opportuno favorire, sin da subito, le iscrizioni nei registri territoriali delle Organizzazioni periferiche ARI, lasciando  margini di operatività ai propri Comitati Regionali ed alle Sezioni, al fine di valutare tutte le opportunità giuridiche per l'iscrizione negli  elenchi  previsti dalla legge per operare nel campo della Protezione Civile, con particolare riferimento al rispristino delle comunicazioni interrotte dagli eventi calamitosi.

 

 

Read more...

 

Dona il 5x1000

Rinnovi 2020

QUOTE SOCIALI 2020

BONIFICO BANCARIO

Unicredit Banca
IBAN: IT 49 I 02008 01629 000100071400


C/C POSTALE

Numero: 899203


PAGA CON CARTA
Rinnova ora

  

SPECIFICARE SEMPRE
► Nome+call (o matr.)
► Rinnovo 2020

QSL Bureau
Manuale QSL Bureau
Seguici su...

Attività HF
Click to open HRDLOG.net
powered by IW1QLH