PostHeaderIcon Radio cronache

PostHeaderIcon La radio di carta


"Fugge frattanto, fugge il tempo irrecuperabile":
viaggio nel passato alla scoperta della collezione cartacea
dedicata alla radio e alla telegrafia di Enzo Caforio, IZ1CQN.

L'autore ci segnala il suo blog, un viaggio nel tempo dedicato alla radio ed alla telegrafia

http://laradiodicarta.blogspot.it/

sperando di poter interessare sia i giovani e i "vecchi" come lui
appassionati delle telecomunicazioni.

 

PostHeaderIcon Un grande progetto da ARI Ferrara


Il 23 Dicembre 1923, ormai novant'anni fa, prendeva vita ufficialmente la "Società Ferrarese Amici delle Radiocomunicazioni".
Il radio club di Ferrara otterrà il nominativo governativo I1AA, il primo rilasciato ad una associazione di appassionati, e potrà trasmettere dalla torre di nord-ovest del Castello Estense.
La Società Ferrarese Amici delle Radiocomunicazioni, confluirà nel 1927, assieme a similari entità di altre città, nell'Associazione Radiotecnica Italiana, ora ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI.

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Storie di amicizia

Ciao Angelo!
Gabriele Villa, I2VGW

Allora ti decidi? Che cosa aspetti, sei un Italia due, non dimenticarti, che figura ci fai? Non puoi aspettare ancora, dai, datti una mossa, ti accompagno io una di queste mattine. Troviamo un rtx giusto e ricominci. Sai qual è il tuo problema? E' che pensi solo e troppo al lavoro. E poi che continui a cambiar casa, fermati in un posto, una volta per tutte, diamine. Un posto, possibilmente, che abbia un tetto giusto, così ci piazzi sopra una verticale, almeno per ricominciare. Muoviti, ci hai messo impegno, hai preso patente e licenza a 19 anni e adesso non ti frega nemmeno di tornare a fare un QSO, ma come è possibile? Io non riesco proprio a capirti”.

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Anche i radioamatori ascolani ai Mondiali di pattinaggio su pista

di Gianluca Biondi, IK6GZM

Quando ai primi di Agosto ho ricevuto la telefonata di Gianni IK6HLN che mi diceva: “Luke, ti andrebbe di partecipare ai Mondiali di pattinaggio?”, pensai che il caldo terrificante di quei giorni avesse mietuto un’altra vittima e che fosse in preda ad allucinazioni. Risposi che sapevo a malapena andare in bicicletta (anch’io forse soffrivo un po’ troppo l’afa, datasi la risposta…), ma aggiunse “ci hanno contattati per fare servizio radio durante la manifestazione e organizzare i servizi, per noi sarebbe una prima volta assoluta in una manifestazione così importante..”. Nonostante i quasi 40 gradi, cominciai a sudare freddo… Non è facile approntare un’organizzazione simile, eravamo tutti un po’ digiuni su come operare in un simile evento di portata mondiale. Risposi quindi che ero disponibile, l’importante era sapere esattamente cosa fare. Da quel momento sono partiti i contatti con l’organizzazione dell’evento, con l’assessore allo sport Brugni, il Sindaco Castelli, i mandatari del Coni, i responsabili della Protezione Civile Comunale ed i nostri IK6PBW Marino, presidente di sezione, Fabrizio IZ6OYU e Gianni IK6HLN. Lunghe ed estenuanti riunioni con i giorni che passavano e la fatidica data del 7 Settembre si avvicinava sempre più.

 

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Uno strano aquilone

di Icilio Carlino, IK7IMP


Una giornata con il naso all'insù


Domenica 30 Settembre 2012 con una temperatura di 35°C, il Team di IQ7AF di ARI Lecce, ha deciso di trascorrere una giornata al mare, fin qui niente di strano, se non per il fatto che invece di tuffarci nel limpidissimo Mare del Salento, ci siamo armati delle nostre attrezzature e leggete un po' cosa abbiamo combinato.

Ad attenderci in quel di San Cataldo di Lecce, la nostra marina a soli 10 chilometri dal centro città, c'erano gli amici dell'Associazione la “Rosa dei 20” www.rosadei20.it gli "Aquilonisti del Salento", come amano definirsi.

Leggi tutto...

 
Altri articoli...