Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Coppa ARI 2017

Regolamento

La COPPA ARI viene messa in palio tra gli OM e gli SWL italiani, Soci ARI, che, durante i contest HF organizzati dall’ARI, abbiano conseguito risultati di rilievo.

Contest validi: Sono validi i risultati conseguiti nel Contest A.R.I. International DX e nel Contest delle Sezioni ARI.

Categorie: Chi è interessato a concorrere all’assegnazione della Coppa ARI deve prendere parte ad entrambi i contest nella stessa categoria, scelta tra le seguenti:

• Singolo Operatore CW; HIGH/LOW POWER
• Singolo Operatore SSB; HIGH/LOW POWER
• Singolo Operatore RTTY; HIGH/LOW POWER
• Singolo Operatore misto; HIGH/LOW POWER
Multi Operatore (Singolo TX) misto; (solo HIGH POWER)
Multi Operatore (Multi TX) misto; (solo HIGH POWER)
SWL Singolo Operatore misto;

Oltre alle categorie tradizionali viene istituita la coppa ARI anche per gli operatori partecipanti alle Categorie Overlay. Anche  in questo caso bisogna prendere parte nella stessa categoria “tradizionale” ad entrambi i contest per essere ammessi alla coppa ARI. Le categorie Overlay sono:

Rookie: possono partecipare tutti gli operatori la cui prima licenza ha meno di 3 anni alla data del contest delle Sezioni ARI (10 Giugno 2014);
Youth: riservata ai partecipanti sotto i 25 anni di età alla data del Contest delle Sezioni ARI (data di nascita successiva al 10 Giugno 1992);

Partecipazione: Per concorrere all’assegnazione della Coppa ARI non bisogna far altro che prendere parte ad entrambi i contest nella medesima categoria. La semplice partecipazione ai contest dà diritto ad essere messi in concorso per l’assegnazione della Coppa.

NOTA IMPORTANTE

Le stazioni Singolo Operatore che dovessero partecipare ai contest in concorso con nominativi diversi da quello assegnato nella propria licenza, sono pregati di riportare il nominativo della propria licenza nell’apposito campo OPERATORS: all’atto dell’invio del proprio log.

Questo, e solo questo, atto consentirà al Committee di assegnare il corretto punteggio ai fini della classifica finale della Coppa ARI.

Le stazioni Multi Operatore che dovessero partecipare ai contest in concorso, dalla stessa stazione, ma con nominativi diversi, sono pregati di inserire, nella testata del file CABRILLO del Contest Sezioni una nota come di seguito:

X-COPPA-ARI: Nominativo-1, Nominativo-2

Punteggio: al termine di ciascun contest saranno stilate classifiche separate e, indipendentemente dai premi assegnati in ognuno dei due contest, saranno assegnati punti alle stazioni classificate in ciascuna categoria secondo il seguente criterio: ad ogni partecipante classificato sarà assegnato un punteggio pari alla posizione di classifica ottenuta (esempio: 1 punto al primo, 2 punti al secondo, 3 punti al terzo, 4 punti al quarto e così via). I punteggi saranno assegnati dal Contest Committee in base ai risultati ottenuti nei due Contest ARI. Faranno fede le classifiche ufficiali pubblicate su Radio Rivista.

Classifica finale: la classifica finale sarà data dalla somma dei punti ottenuti nei due contest. Vincerà la stazione che avrà ottenuto il punteggio più basso. In caso di parità di punteggio, il premio andrà alla stazione che avrà realizzato il maggior numero totale di QSO (somma dei QSO fatti nei due contest previsti).

Premi: i vincitori di ciascuna categoria saranno premiati con la Targa della COPPA ARI.

Filippo Vairo, IZ1LBG
A.R.I. HF Contest Manager per conto di
A.R.I. HF Contest Committee

Clicca qui per scaricare  il regolamento in PDF