Messaggio
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Pratica Operativa

Etica e procedure operative per il radioamatore

di John Devoldere (ON4UN) e Mark Demeuleneere (ON4WW)

Nel 2006 ON4WW, con il proposito di mettere al servizio della comunità internazionale la propria competenza in fatto di contest e attività DX, aveva scritto "Operating Practice", un compendio di pratica operativa che ha riscosso ampi consensi in ambito internazionale e del quale l'ARI aveva curato la traduzione italiana.

"Ethics and Operating Procedures for the Radio Amateur" rappresenta l'evoluzione e l'ampliamento del manuale originario. Ne sono autori ancora ON4WW e ON4UN, il Signore delle Bande Basse, personalità di primissimo piano a livello mondiale nei settori Contest e DX.

L'iniziativa di John e Mark stata portata all'attenzione dell'Administrative Council, organo supremo della IARU, che nel 2008 ha dato il proprio benestare ufficiale. Insomma, questo manuale a tutti gli effetti "la bibbia" IARU per quanto concerne la condotta da seguire e la pratica operativa da mettere in atto sulle bande radioamatoriali.

"Etica e procedure operative per il radioamatore" può essere distribuito liberamente, fermo restando che non venga alterato in alcuna sua parte. Eventuali osservazioni, commenti e suggerimenti vanno indirizzati direttamente agli Autori, on4un(at)uba.be e/o on4ww(at)uba.be.


Scarica qui il pdf

"Etica e procedure operative per il radioamatore"

Mauro Pregliasco, I1JQJ
ARI HF DX Manager

 

PostHeaderIcon Il Contest in Pillole. 1

Roberto (Bob), I2WIJ

Moltiplicatori, punti, categorie, dupe, Cabrillo,...ecco alcuni termini del mondo dei Contest e, per chi comincia, già solo questo può rappresentare un problema.
Ma che cos'è un Contest? Ve lo spiego tra poco.
Prima ritengo sia più utile dare una vista prospettica di quello che, più o meno, farà parte di questa serie di “pillole”, cioè di quello che sarà la “cura”. Non che il Contest sia una malattia ma, come per tutte le cose, una buona prevenzione può salvare da incidenti di percorso, da delusioni e insuccessi, insomma, per farla breve direi che la possiamo vedere come una “profilassi preventiva”.

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Il Contest in Pillole. 2

Abbiamo visto nella pillola precedente che cosa è un contest ed ora lo caratterizzeremo rispetto ad altri aspetti. Un punto fondamentale da avere sempre ben presente, è che si tratta di una gara, ma che la partecipazione a questa gara deve anche essere divertimento. Se manca questo ingrediente fondamentale, la nostra esperienza nel mondo del contest, è destinata ad essere di breve durata. Per fortuna, in un contest, le possibilità di divertirsi sono molteplici.

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Il Contest in Pillole. 3

Abbiamo finito la pillola precedente parlando del tipico QSO da contest. Riprendo per un attimo il discorso per completarlo con ulteriori e più specifiche indicazioni. Se in un qualsiasi weekend, accendendo la radio, vi imbattete in un contest e avete voglia di fare qualche QSO, la prima cosa da sapere è di quale contest si tratta, se già non ne eravate a conoscenza. La domanda non è peregrina poiché, a seconda del tipo di contest, cambiano le modalità dei rapporti scambiati e, a volte, anche le aree geografiche di riferimento.

Sapendo di che si tratta siamo pronti a fare, consapevolmente, i nostri QSO. Rivolgendomi soprattutto ai “novice” o a coloro che si cimentano per le prime volte, il consiglio è quello di cominciare andando a rispondere a quelle stazioni che stanno chiamando “CQ Contest”. In questo modo si ha l'opportunità di avere qualche secondo in più per comprendere bene il nominativo e, ascoltando anche qualche QSO, si ha la conferma di aver ben capito il meccanismo dei rapporti scambiati.

OK, siamo pronti per il QSO.

Leggi tutto...

 

PostHeaderIcon Il Contest in Pillole. 4


Nella pillola precedente abbiamo visto in dettaglio il tipico QSO da contest in fonia. Ora vedremo il QSO in CW e successivamente quello in RTTY, sempre come modalità “Search and Pounce”, ovvero, come da traduzione letterale “Ricercare e Avventarsi” sulla preda, aggiungo io, mentre l’altra modalità tipica, ovvero il “Run” cioè “Correre” presuppone un po’ più di dimestichezza perché, mentre in S&P (Search and Pounce) il tempo lo decidiamo noi, cioè chiamiamo quando abbiamo compreso il nominativo della stazione corrispondente, in Run dobbiamo essere pronti a capire chi ci sta chiamando e, spesso, a discriminare il nominativo in mezzo ad altri che chiamano simultaneamente.

Leggi tutto...

 
Altri articoli...