Message
  • Direttiva EU e-Privacy

    Questo portale utilizza i cookie per offrirti le migliori risorse tecnologiche disponibili. Continuando a visitarci senza modificare le tue impostazioni accetti implicitamente di ricevere tutti i cookies. Diversamente, puoi modificare le tue preferenze agendo direttamente sulle impostazioni del software di navigazione impiegato.

    Documentazione Direttiva e-Privacy

PostHeaderIcon Altri Diplomi Esteri

PostHeaderIcon WAC - Worked All Continents


Il WAC, Worked All Continents, è probabilmente il primo che viene richiesto da chi si avvicina al DX. E' un diploma facile, ma può diventare abbastanza difficile se lo si chiede nella versione 5 o 6 bande o via satellite. Per questo non deve assolutamente essere trascurato, ma deve diventare il punto di partenza di tutta la attività di chi vuole cimentarsi nella ricerca di diplomi. E' rilasciato a tutti i radioamatori membri di società affiliate alla IARU che possano provare mediante QSL cartacea (no eQSL o LoTW) collegamenti da loro eseguiti con i sei continenti: Africa, Asia, Europa Nord America, Oceania e Sud America. E' riservato ai radioamatori e non prevede una versione per gli SWL. E' disponibile in diverse versioni:Basic (all bands all modes), CW, Phone, Image (SSTV, ATV), Digital (tutti i modi digitali) e Satellite. Vi sono poi gli “Endorsement” per QRP (5 Watt output o 10 Watt input), 1.8 MHz, 3.5 MHz, 50 MHz, 144 MHz, 430 MHz, 1270 MHz, e anche per le altre bande se si desidera. Infine ci sono l’ “Endorsement” 5 bande (80, 40, 20, 15 e 10 m) e 6 bande (le stesse con l’aggiunta dei 160 m).

 

 

Last Updated (Monday, 01 October 2018 10:23)

Read more...

 

PostHeaderIcon Saranno anche (forse) meno conosciuti ma valgono la caccia

di Pier Luigi Anzini, IK2UVR


Oggi cominciamo a parlare di alcuni Diplomi meno conosciuti ma che per i "malati" di questa patologia possono essere degni di attenzione. Appartengono per lo più a Paesi di cui non ci siamo ancora occupati o ce ne siamo occupati per Diplomi di maggior interesse, e, come di consueto, ci avvarremo anche delle informazioni di Ted Melinosky, K1BV, il massimo esperto di Diplomi radioamatoriali. Andremo in ordine alfabetico. Questa è la prima parte.


Leggi l'articolo in PDF
tratto da RadioRivista 4/16 pagg. 55-57

 

PostHeaderIcon Saranno anche (forse) meno conosciuti ma valgono la caccia/2

di Pier Luigi Anzini, IK2UVR


Continuiamo a parlare di alcuni Diplomi meno conosciuti ma che per i "malati" di questa patologia possono essere degni di attenzione. Appartengono per lo più a Paesi di cui non ci siamo ancora occupati o ce ne siamo occupati per Diplomi di maggior interesse, e come di consueto ci avvarremo anche delle informazioni di Ted Melinosky, K1BV, il massimo esperto di Diplomi radioamatoriali. Andremo in ordine alfabetico. Questa è la seconda parte.

 

Leggi l'articolo in PDF
tratto daRadioRivista 5/16 pagg. 60-62

 

PostHeaderIcon Saranno anche (forse) meno conosciuti ma valgono la caccia/3

di Pier Luigi Anzini, IK2UVR


Proseguiamo con la presentazione di alcuni Diplomi meno conosciuti ma ugualmente interessanti. Sono Diplomi di Paesi di cui non ci siamo ancora occupati o ce ne siamo occupati per Diplomi di maggior richiamo e, come al solito, ci avvarremo anche delle informazioni di Ted Melinosky, K1BV, il maggior esperto di Diplomi radioamatoriali. Questa è la terza parte.

 

Leggi l'articolo in PDF
tratto daRadioRivista 6/16 pagg. 71-73

 

PostHeaderIcon Saranno anche (forse) meno conosciuti ma valgono la caccia/4

di Pier Luigi Anzini, IK2UVR


Continuiamo con la presentazione di Diplomi meno noti al grande pubblico ma ugualmente interessanti. In questa puntata però parleremo però di Diplomi che hanno una maggior diffusione di quelli visti in precedenza, perché vengono da una Nazione a noi molto vicina sotto diversi aspetti, non solo dal punto di vista geografico. Questa è la quarta parte, dedicata tutta alla Spagna. Olè!

 

Leggi l'articolo in PDF
tratto daRadioRivista 7-8/16 pagg. 69-70

 
More Articles...